Modalità d’ingresso

Per l’accesso agli ambiti assistenziali della Fondazione è necessario compilare la domanda che si può scaricare direttamente dal sito internet www.fondazionegscolaonlus.com oppure può essere richiesta all’Ufficio Relazioni con il Pubblico negli Uffici Amministrativi, sempre disponibile per ogni ulteriore informazione.

L’accesso degli Utenti alla Residenza Sanitaria Assistenziale e al Nucleo Alzheimer risponde a criteri:

- Statutari: lo Statuto della Fondazione attribuisce la priorità negli accessi a coloro che sono residenti nelle frazioni di Brugora e Montesiro, frazioni di Besana in Brianza;
- Di gravità: la gravità delle condizioni dell’Utente sarà verificata sulla base di criteri predeterminati che considerano l’area sociale e l’area sanitaria;
- Cronologici: in base alla data di presentazione della domanda.

In base al punteggio totale ottenuto in relazione a tali criteri viene redatta una graduatoria d’accesso.

Documenti necessari per il ricovero:

- Tessera Sanitaria
- Codice Fiscale
- Carta d’Identità
- Esami ed accertamenti diagnostici già eseguiti
- Terapia in corso
- Eventuale documento d’invalidità

Ogni Ospite, al momento dell’ingresso nella Fondazione “G.Scola” Onlus, deve avere con sé la biancheria sufficiente per garantire una decorosa permanenza presso la Struttura. Un elenco della biancheria necessaria per la degenza è fornito prima del ricovero dall’Ufficio Relazioni con il Pubblico.

L’URP, all’atto dell’ingresso, provvede anche a consegnare un’impegnativa da sottoscrivere nella quale sono indicate le norme che regolano la permanenza nella Fondazione, nonché i servizi offerti ed ogni altra informazione utile.

Per l’accesso al Centro Diurno Integrato è necessario compilare l’apposita domanda di ammissione disponibile presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (U.R.P.) e fornire tutti i documenti richiesti.
È possibile concordare una visita guidata all’interno del CDI da parte degli utenti potenziali e dei loro familiari.
La visita avviene con la guida di una persona incaricata dotata di un apposito cartellino di riconoscimento.
Se la persona richiedente ha i requisiti di ammissibilità, l’U.R.P. contatta la persona richiedente o il suo rappresentante e comunica il giorno e l’ora per l’ingresso.

Il giorno dell’ingresso l’U.R.P. provvede alla redazione del contratto e ne chiede la sottoscrizione a cura dell’Ospite o del suo rappresentante.

Per l’accesso ai Mini Alloggi Protetti è necessario compilare l’apposita domanda di ammissione disponibile presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (U.R.P.) e fornire tutti i documenti richiesti.

Rette di degenza

Residenza Sanitaria Assistenziale

Costo giornaliero dal 01.01.2019
Camera 4 letti con servizi Euro 61,00
Camera 2 letti con servizi Euro 66,50
Camera singola con servizi Euro 75,00

Nucleo Alzheimer

Costo giornaliero dal 01.01.2019
Euro 76,00

Centro Diurno Integrato

Costo giornaliero dal 01.01.2016
Euro 36,50 (con trasporto)
Euro 35,00 (con trasporto solo andata o ritorno)
Euro 33,00 (senza trasporto)

Mini Alloggi Protetti

Costo giornaliero dal 01.04.2017
Singolo (completo) Euro 54,75
Doppio (completo) Euro 73,50
 

Visita personalizzata

Affinché ogni potenziale ospite e familiare possa verificare la struttura e i servizi offerti dalla Fondazione è possibile, rivolgendosi all’URP, prenotare una visita personalizzata.

 

< Torna